Fondazione CRAM

E-commerce

La Fondazione CRAM - Centro di Recupero per Animali Marini -  è un'organizzazione spagnola privata senza scopo di lucro, dedita alla tutela dell'ambiente marino e delle specie che lo abitano.

L'organizzazione opera per il salvataggio della fauna marina, la ricerca e la conservazione delle specie e degli ecosistemi marini, insieme alla sensibilizzazione a favore della conservazione dei mari e degli oceani.

Leggi l'intervista, scopri la loro storia e come il packaging li aiuta a stabilire un contatto con nuovi sponsor e collaboratori.

Esperte fondazione CRAM con animali

Packhelp: Com'è nato CRAM? Come si è evoluto il progetto fino a questo momento?

Montse: Il CRAM è nato nel 1991, in seguito a un'epidemia virale che ha provocato la morte di centinaia di delfini striati (Stenella coeruleoalba) sulle coste spagnole.

Quell'epidemia ha messo in luce molte carenze, inclusa la mancanza di competenze e infrastrutture per assistere gli individui di specie marine protette.

L'esperienza ha segnato così tanto fondatori del CRAM che quell'anno si sono offerti volontari alla Generalitat de Catalunya per aiutare e fornire una risposta clinica agli animali marini in pericolo di estinzione che apparivano malati o feriti sulle spiagge catalane.

Nonostante la novità del progetto e le difficoltà amministrative, il 12 luglio 1994 è stato ufficialmente inaugurato il Centro per il Recupero degli Animali Marini della Catalogna (CRAMC), diventando il primo centro di questo tipo nel Mediterraneo.

A quel tempo, il CRAM aveva un team di volontari e un budget simbolico per fornire assistenza immediata, 24 ore al giorno, a qualsiasi esemplare di una specie protetta che fosse soggetto a pesca accidentale o arenamento in qualsiasi parte della costa catalana.

spiaggia fondazione cram

Erano anni di pionieri, amici, volontari, innovazioni e successi nel recupero di tartarughe marine e delfini.

Sono state avviate campagne come "Ajudem-la" (Aiutiamola), basate sul lavoro congiunto con i pescatori con palangari, che ha avuto un tale successo da essere successivamente adottato come modello di gestione nella conservazione delle tartarughe marine.

Le tecniche chirurgiche, gli approcci di cura e la clinica di spiaggiamento sono diventati punti di riferimento quando sono stati presentati nei forum scientifici internazionali.

Logo della fondazione CRAM

Il Centro, tuttavia, aveva così poche risorse che era possibile solo con una struttura basata sull'altruismo e sul volontariato. Pertanto, non è stato possibile aprire nuove linee di ricerca o sviluppare programmi educativi o di sensibilizzazione.

Per questo motivo, la creazione della Fondazione per la conservazione e il recupero degli animali marini (CRAM), istituita nell'ottobre 1996, è stata considerata necessaria e ha consentito un quadro giuridico ed economico trasparente e adeguato per il suo sviluppo futuro.

Packhelp: Sicuramente fai un lavoro lodevole, su quali progetti di conservazione ti stai concentrando attualmente?

Montse: Il CRAM dispone di un centro di recupero all'avanguardia e di un team tecnico e umano appositamente preparato per assistere le specie marine. Inoltre, ha il Vell Marí, una delle poche barche a vela scientifiche dedicate all'esplorazione dell'ambiente marino.

Barca a vela scientifica della fondazione CRAM

Gli obiettivi della fondazione CRAM sono:

Sviluppare la conoscenza delle malattie e delle cure cliniche nelle specie marine minacciate utilizzando tecniche non invasive o dolorose, in un quadro di rispetto per l'individuo e con l'obiettivo di reintrodurlo nel suo ambiente naturale nel più breve tempo possibile.

Promuovere progetti di ricerca applicati alla riproduzione delle specie e alla conservazione degli habitat in collaborazione e sinergia con altre istituzioni.

Generare, attraverso i diversi strumenti di comunicazione, sensibilizzazione ed educazione rivolte a tutti gli ambiti sociali al fine di favorire la conservazione dell'ambiente marino.

Al momento abbiamo 3 progetti in corso:

1. Progetto per la protezione dei nidi e dei piccoli di tartaruga marina nel Mediterraneo occidentale.

2. Consapevolezza della pesca e recupero delle tartarughe marine nella provincia di Tarragona.

3. Progetto dell'Unione Europea per conoscere lo stato dell'inquinamento marino nel Mar Mediterraneo con la tartaruga marina come bio-indicatore.

Un subacqueo che nuota accanto a una tartaruga

Cliccando su questo link puoi leggere nel dettaglio i progetti in corso del CRAM.

Packhelp: E come pubblicizzi questi progetti? I social network ti aiutano a crescere?

Montse: Uno dei pilastri fondamentali del CRAM è sensibilizzare il pubblico attraverso visite e workshop nel nostro centro.

Diamo voce alle minacce che colpiscono le specie marine che popolano il Mar Mediterraneo e, soprattutto, offriamo soluzioni individuali per il recupero e la conservazione della biodiversità marina.

Le piattaforme del CRAM sono i nostri altoparlanti, il nostro mezzo per parlare col mondo. Il nostro sito web e i social network. Svolgono un ruolo fondamentale nella nostra comunicazione.

una tartaruga ritorna nell'oceano

Le nostre azioni hanno sempre ricevuto una copertura mediatica sui canali nazionali e regionali, radio e stampa, che hanno contribuito in modo determinante a rendere più efficace il compito di sensibilizzazione e diffusione.

Packhelp: Che ruolo gioca il packaging sostenibile all'interno del CRAM?

Montse: Per noi è fondamentale offrire un packaging coerente con il nostro messaggio e sostenibile per il pianeta.

un delfino peluche accanto a una tazza

La fondazione CRAM utilizza imballaggi sostenibili per i suoi prodotti di merchandising. Prendi il tuo qui.

Packhelp: In concreto, come utilizzi l'imballaggio che hai progettato con Packhelp?

Montse: imballiamo con le scatole sostenibili di Packhelp:

1. I prodotti di merchandising del negozio online solidale. Da magliette in cotone biologico, tazze, bottiglie di alluminio, animali di peluche fatti con bottiglie di plastica, ecc.

2. I pacchetti di sponsorizzazione per le tartarughe marine residenti nel centro. Uno dei modi per collaborare con noi è sponsorizzare una delle tartarughe che, purtroppo, vive stabilmente nel centro di soccorso.

tartaruga ripiena della fondazione CRAM

A causa delle loro ferite, non possono essere reintrodotti in natura, poiché si ritiene che non sarebbero sopravvissuti.

Packhelp: Quali sono i piani futuri per CRAM?

Montse: Continuare a lavorare, come abbiamo fatto finora, con passione, altruismo e rispetto per e per la conservazione della fauna marina. Abbiamo iniziato un anno molto speciale, il 2021, che sarà il nostro 25 ° anniversario come entità.

Bottiglia riciclata dalla fondazione CRAM

Se hai una fondazione che garantisce la conservazione del pianeta e hai bisogno di imballaggi per i tuoi prodotti promozionali, non esitare a contattare Packhelp.

Nel nostro negozio troverai un'ampia varietà di imballaggi riciclati, riciclabili e riutilizzabili e con ogni tuo ordine puoi aiutarci a rimboschire il pianeta.