Psicologia del colore – come usarlo nel tuo design

Kajetan Wyrzykowski
Kajetan Wyrzykowski | 6 minuti di lettura

Iscriviti per essere aggiornato

check
Ottimo!
Adesso sei iscritto!
subscribe-decor

Se ti dicessero che il 75% delle matite vendute negli Stati Uniti è giallo, useresti immediatamente questo colore nel tuo design per incrementare le vendite?

La psicologia dei colori può essere una questione complessa. Alcune aziende impiegano mesi per creare la loro “comunicazione con il colore”, mentre altre decidono subito. Alcune marche la prendono molto seriamente mentre altre no.

Una cosa è certa: non c’è una risposta ben definita. Nonostante ciò, è meglio avere un certo contesto. Potrebbe tornare utile nel decidere se il giallo è davvero il miglior venditore o si tratta solo di un caso.

I colori la dicono lunga su di te

Ti sei mai chiesto perché molte compagnie aeree (Ryanair, KLM, Turkish Airlines e Lufthansa solo per dirne alcune) usano il blu come colore dominante? Il motivo è semplice: trasmette affidabilità.

E com’è che Subway ha deciso per un giallo e verde? Mentre il primo colore è giocoso (la marca era indirizzata ai giovani), il secondo è un simbolo di freschezza.

Quello che vogliamo dire è che bisogna studiare il colore da utilizzare. Di seguito si spiega cosa dicono solitamente alcuni colori ai tuoi clienti.

  • Il blu è il colore del mare e del cielo. È conosciuto come un colore rilassante, associato con la fiducia, l’efficienza, la serenità, la logica e l’intelligenza. È una scelta comune nel design della marca. Molte aziende conosciute in tutto il mondo includono il blu nella loro immagine: Facebook, Twitter, IBM, Vimeo per dirne alcuni. Ma basta guardare Packhelp: anche noi abbiamo scelto un tono chiaro di blu per il nostro logo.
  • Il rosso, dall’altra parte, è impetuoso, associato con l’entusiasmo, la passione, l’eccitazione, il calore e la forza generale. Il rosso è comune nelle aziende alla moda e di intrattenimento. Ecco alcuni esempi: Netflix, Coca Cola, Disney, McDonald’s, Marlboro e Lego.
  • Il verde viene associato alla terra. È rassicurante, ti ispira pace, equilibrio, sostenibilità, armonia e rigenerazione.  È usato da molte grandi aziende: Subway, Spotify, Starbuck, Lacoste e Xbox.
  • Il giallo è estremamente emozionante e allegro. Ma di rado viene usato come un’unica soluzione in una marca. Molte aziende lo usano per ravvivare i loro disegni, come McDonald e imdb.
  • Il nero di solito viene usato da marche eleganti ed esclusive. Di solito viene combinato con elementi bianchi.

color_emotions_article_packhelp

Cosa ci aiuta a scegliere la giusta gamma di colori?

La migliore maniera è pensare secondo il punto di vista del cliente. Se vuoi avere un aspetto molto professionale, ma non vuoi sembrare troppo “socievole” agli occhi dei tuoi clienti, scegli il blu per i tuoi disegni. Le agenzie di marketing o le aziende, che vogliono costruire fiducia con i loro imballaggi, possono usare il blu.

Se la tua marca è più frizzante, cerca di trovare una combinazione di colori tenui e caldi. Il rosso e il giallo risaltano con un’immagine vivace e sono perfetti per una marca che si rivolge a persone entusiaste.

Se un giorno ti rivolgerai a clienti che ci tengono ai problemi ambientali, sappi che il verde e il marrone rafforzano questa percezione.

Cosmetici, prodotti equosolidali e persino vestiti possono beneficiare di un disegno di imballaggio verde. Ad ogni modo, usalo con una certa precauzione: soprattutto il verde, che può diventare noioso se usato in eccesso.

Infine, cerca di ricordare che ogni disegno di imballaggio deve fare affidamento sui dettagli. Uno sfondo delicato, come la carta da pacchi o un cartone sbiancato, può evidenziare una stampa nera.

oliver_rich_imballaggi_packhelp

Di cos’altro c’è bisogno?

Quando progetti il tuo imballaggio, tieni a mente che le preferenze di colore cambiano in base all’età e al sesso. Uno studio effettuato da Joe Hallock ha mostrato che il blu è di gran lunga il colore che piace di più, a prescindere dall’età. Se ti rivolgi a dei bambini, evita il rosso: il tuo disegno dovrebbe essere soprattutto verde o blue. Gli adolescenti e le persone intorno ai trent’anni sono più inclini a preferire il viola, che può essere una simpatica novità nel disegno dell’imballaggio. La scelta del nero piacerà ai più giovani. E ricordati la regola d’oro: alla maggior parte delle persone non piace l’arancione.

Se invece parliamo di differenza nei sessi, agli uomini sul serio piace il blu. Più del 57% di loro ha ammesso che predilige il blu. Anche il verde e il nero sono una buona scelta per una marca maschile. Sebbene anche alle donne piaccia il blu, pure il viola, il rosso e il verde costituiscono un’ottima scelta per i loro gusti.

E per quanto riguarda le tonalità e le combinazioni?

Se ricordi gli anni ‘90, probabilmente ti verranno in mente i colori che si usavano nei vestiti e i rumorosi disegni che sembrava quasi urlassero.

Oggi l’approccio è diverso. Nell’era dei pacati filtri di Instagram e le curatissime gallerie dei social network, c’è una nuova moda del minimalismo.

Il minimalismo nel design d’imballaggio può consistere in un cartone da pacchi marrone, combinato con una stampa nera. O un cartone bianco con la stessa stampa. Significa anche scegliere colori tenui e delicati e una tipografia piccola. Ciò che attira l’attenzione sono i dettagli: una frase intelligente e accattivante o una stampa con un bel motivo artistico.

mojo_cacao_scatole_postali_packhelp

angels_break_Eco_scatole

ruifier_inspiration_scatole

I toni dei tuoi colori possono essere usati per differenziare ancora di più la tua marca. Un placido azzurro può avvicinarsi di più al grigio (che sta per psicologicamente neutro) che alla sua fredda sfumatura più scura.

Per riassumere

Il disegno degli imballaggi, deve tenere conto a parte della misura, del materiale e della consistenza, anche dei colori. Fai un po’ di ricerca e definisci i tuoi dubbi, se ne hai. Anche se qui c’è un sacco di speculazione, ed è meglio essere preparati al meglio prima di prendere qualsiasi decisione finale. Definisci la tua marca, vedi cosa fanno gli altri nel mercato: solo in quel modo potrai trovare la combinazione che si adatta meglio alla tua marca.

 

Disegna le tue scatole adesso.

CLICCA QUI PER COMINCIARE

Decor

Iscriviti per ricevere tendenze di design e viaggi d'affari ogni due settimane

check
Ottimo!
Adesso sei iscritto!
Choose other country
Grazie per il download!
Ciao!

Non andare via a mani vuote. Ecco per te un E-BOOK GRATUITO per cominciare la tua avventura nel mondo del packaging.

Al suo interno troverai:

– esempi di splendidi design di scatole
– consigli per la progettazione delle tue scatole
– raccomandazioni riguardanti il prodotto


Il tuo indirizzo e-mail sembra scorretto.