It seems you're in
Choose other country

Cambiare la tua azienda con il cartone? Si può.

Carla Pinna
Carla Pinna | 5 minuti di lettura

Iscriviti per essere aggiornato

check
Ottimo!
Adesso sei iscritto!
subscribe-decor

Cosa cerca davvero un cliente? Dopo anni di ricerca ed esperienza, sappiamo che un acquirente valuta tre criteri fondamentali quando adocchia un prodotto: deve essere bello, di qualità, ed economico.

Ad ogni modo, il mercato ci insegna che spesso un prodotto bello e di qualità non può essere economico, giusto? 

Packhelp è l'eccezione che conferma la regola, utilizzando un materiale che riesce a soddisfare tutti e tre i requisiti: il cartone. Continua a leggere!

Le scatole ecologiche di Malimo

Il ciclo di vita del cartone

Come tutti i materiali il cartone nasce, cresce e muore. La produzione del cartone crea emissioni di anidride solforosa, ma il riciciclaggio dopo il suo utilizzo può dimezzare tali emissioni. Come viene prodotto, riciclato e riutilizzato?

La produzione con materie prime

Per capire come viene prodotto il cartone della tua scatola, dai un'occhiata a uno dei lembi. Noterai che l'interno e l'esterno sono fatti di fogli di cartone liscio. In mezzo ai due fogli lisci troviamo un foglio dall'aspetto ondulato: questo si chiama cartone scanalato

Il cartone scanalato assorbe gli urti e ammortizza tutto ciò che si trova all'interno della scatola. Insieme, fogli lisci e cartone scanalato creano il cartone ondulato, che viene spesso utilizzato per spedizioni e imballaggi.

Il processo inizia con il taglio degli alberi di conifere. Gli alberi sono spogliati della loro corteccia e trasformati in trucioli di legno. Eventuali impurità vengono filtrate, e i trucioli di legno quindi ridotti a fibre di cellulosa attraverso un processo di spappolamento.

Le fibre vengono mescolate con l’acqua, consentendo loro di creare una sospensione e separarsi dagli oli naturali. Il loro colore naturale tende al marrone, mentre diventano bianche se passano attraverso un processo di sbiancamento.

Successivamente vengono sottoposte a un lavaggio finale per eliminare eventuali residui, prima di essere pressate e arrotolate. I rotoli diventeranno scatole o verranno trasformati in diversi prodotti di cartone.

Il design strutturale della scatola determinerà quanto questa sarà efficace e competitiva sul mercato, e in grado di mantenere il prodotto completamente intatto per il consumatore.

Cartone sbiancato x packhelp

Lo smaltimento

Al giorno d'oggi capita sempre più frequentemente di sentir parlare di sostenibilità, riciclaggio e riutilizzo. Questo perché è fondamentale che ognuno faccia la sua parte in un momento storico in cui le emissioni sono a livelli mai registrati.

Una volta che la scatola di cartone è stata acquistata, assemblata, riempita, spedita e ricevuta dal cliente, termina la sua ragione di vita. Ma è davvero finita?

Riciclaggio o riutilizzo?

Riciclare e riutilizzare possono sembrare la stessa cosa, ma ci sono alcune differenze fondamentali di cui è importante tenere conto. Seppur entrambi hanno come obiettivo comune una corretta gestione dei rifiuti destinata a limitare l'uso delle discariche, le attività a loro connesse sono differenti.

Il termine riciclo è descritto come un processo durante il quale un materiale di scarto viene trasformato in materiale o oggetti riutilizzabili. È un'ottima alternativa al classico smaltimento dei rifiuti, che consente di risparmiare materiale e ridurre anche il rilascio di gas serra.

Quando si parla di riciclo, ci si può riferire al riciclaggio - il processo durante il quale viene aggiunto valore a un articolo per il suo riutilizzo all'interno di un progetto più grande - o al downcycling - la suddivisione di un prodotto in vari elementi per riutilizzarli singolarmente.

Il riciclaggio evita lo spreco di materiale utile e riduce l'acquisto di nuovi materiali, portando a una diminuzione del consumo energetico e aiutando a ridurre l'inquinamento. Inoltre, riduce anche la quantità di materia prima necessaria per creare il nuovo prodotto, da zero, oltre a dare una nuova vita al vecchio prodotto.

Riciclaggio del cartone

Il riutilizzo, invece, è un'operazione attraverso cui prodotti o componenti che non sono rifiuti sono impiegati nuovamente per la stessa - o differente - finalità per la quale erano stati concepiti.

Il riutilizzo di un materiale può essere fatto in modo convenzionale, ad esempio riutilizzando una scatola per spedizioni per inviare nuovamente un prodotto, o in modo creativo, magari utilizzando un imballaggio come scatola per conservare qualcosa in casa.

È una tecnica ecologica che aiuta a risparmiare denaro, tempo, energia e risorse. Inoltre, quando riutilizziamo qualcosa, allunghiamo la sua vita tenendolo lontano dalla discarica per più tempo possibile.

Quando un prodotto viene riutilizzato, non cambia la sua forma originale, mentre quando viene riciclato si modifica assumendo una forma completamente nuova. Allo stesso modo, il riutilizzo è una tecnica completamente eco-friendly, mentre durante il processo di riciclaggio possono essere prodotte sostanze nocive per l'ambiente.

Riciclaggio del cartone ondulato

È importante notare anche che riutilizzare un prodotto non consuma energia. Al contrario, il riciclo consuma energia in base al grado di riciclaggio.

Ridurre i costi dell'azienda

L’utilizzo del cartone può aiutarti a diminuire i costi del tuo marchio. In che modo?

Riducendo l'impronta di carbonio

Negli ultimi anni, il settore europeo che si occupa di produzione del cartone è riuscito a ridurre la sua impronta di carbonio dell'11%.

L'Institute for Sustainable Production (IPS) ha anche commissionato uno studio presso il Politecnico di Valencia (UPV), che ha confrontato le emissioni di gas serra prodotte per la creazione di plastica riutilizzabile con quelle del cartone ondulato per trasportare alimenti.

Il risultato? Sorprendente. Utilizzando scatole di cartone, le emissioni di CO2 possono essere ridotte di 70.000 tonnellate.

I numeri parlano chiaro: questo materiale è un alleato speciale per il tuo brand, e ti aiuterà a ridurre l'impronta di carbonio della tua attività.

Investire meno energia per ottenere materie prime

La quantità di risorse investite per la sua produzione è inferiore rispetto ad altri materiali, ma è comunque necessaria una grande quantità di acqua, alberi, energia e agenti sbiancanti che possono inquinare aria e acqua.

fabbrica di carta

Se invece scegliessi di utilizzare il cartone riciclato? In quel caso si utilizzerebbe una quantità minore di acqua, energia e risorse naturali. Il numero di risorse investite per la sua produzione è inferiore rispetto ad altri materiali, ma è comunque necessaria una grande quantità di acqua, alberi, energia e agenti sbiancanti che possono inquinare aria e acqua.

Nel caso in cui decidessi invece di utilizzare il cartone riciclato, si utilizzerebbe una quantità minore di acqua, energia e risorse naturali.

Basta una tonnellata di carta riciclata per risparmiare fino all'86% dell’acqua necessaria ed evitare di tagliare ben 17 nuovi alberi. Questo riduce i costi di produzione e di vendita rendendo il cartone, ancora una volta, un'opzione conveniente, economica e vantaggiosa per la tua azienda.

Un servizio di consegna più efficiente

Il cartone ondulato è un materiale particolarmente leggero, quindi l'azienda di trasporto può trasportare più pacchi nello stesso viaggio.

Questo è un chiaro vantaggio per il tuo e-commerce e una gioia per i tuoi clienti: consegne più efficienti e in un periodo di tempo più breve.

Scatola postale eco con design Buva Boutique

Farai parte dell'economia circolare

Riutilizzare o riciclare il cartone ti farà dipendere meno dall'estrazione della materia prima vergine e investire meno energie (e preziosissime risorse economiche). Ti aiuterà a ridurre l'impatto ambientale del tuo marchio e ti consentirà di ridurre i costi, poiché è un materiale estremamente leggero che può essere trasportato senza complicazioni.

Tutti questi sono vantaggi che ti permettono di entrare a far parte dell'economia circolare.

Decora ogni angolo del tuo negozio

Chi ha detto che divertirsi è un lusso che si possono permettere solo i bambini?

Il cartone può essere piegato, tagliato e incollato. Insomma, un materiale perfetto per le decorazioni. Usalo per abbellire gli angoli del tuo negozio o come contenitore da esposizione. 

Qui di seguito trovi un video che ti darà qualche suggerimento, ma ce ne sono davvero tantissimi.

Se hai già provato a usare le tue scatole come decorazione, ma pensi di averne altre che sono in qualche modo danneggiate e non possono essere utilizzate per questo scopo, considera di impiegarle nel tuo magazzino prima di portarle nel contenitore di riciclaggio.

Sarai al passo con le tendenze del momento... sempre!

Una ricerca commissionata da Pro Carton sulla percezione del packaging da parte del cliente ha scoperto che l'89% degli intervistati, al momento della scelta tra una confezione in cartone o una in plastica per lo stesso prodotto, ha dichiarato di preferire il cartone.

Inoltre, il cartone è in grado di dare un tocco elegante e minimalista al tuo packaging, facendo risaltare il logo della tua azienda. 

Quindi, perché rischiare? Non è più necessario investire grosse somme di denaro in diversi materiali di imballaggio e sperare che i tuoi clienti siano felici della scelta.

Il cartone è una scommessa vinta in partenza che ti aiuterà a mettere d'accordo tutti i tuoi clienti, compresi quelli che prestano più attenzione al pianeta.

Decor

Iscriviti per ricevere tendenze di design e viaggi d'affari ogni due settimane

check
Ottimo!
Adesso sei iscritto!
Choose other country
Grazie per il download!
Ciao!

Non andare via a mani vuote. Ecco per te un E-BOOK GRATUITO per cominciare la tua avventura nel mondo del packaging.

Al suo interno troverai:

– esempi di splendidi design di scatole
– consigli per la progettazione delle tue scatole
– raccomandazioni riguardanti il prodotto


Il tuo indirizzo e-mail sembra scorretto.