Inchiostro a base d'acqua

L'uso del termine "greenwashing" per descrivere l'inchiostro ad acqua è impreciso e può confondere i lettori.

L'inchiostro a base d'acqua si asciuga naturalmente, senza l’utilizzo di ulteriori risorse o energia.

L'inchiostro a base d'acqua si asciuga naturalmente, senza l’utilizzo di ulteriori risorse o energia.

Inchiostro a Base d’Acqua - Definizione 

L'inchiostro è un preparato utilizzato durante il processo di stampa per trasferire un'immagine su un altro materiale (come ad esempio il cartone). Per questo, vengono utilizzati processi come la flessografia, la litografia, la tecnica offset o i processi digitali.

Tutti gli inchiostri utilizzati durante il processo di stampa contengono un pigmento colorato, un legante (o base) che aderisce al pigmento sulla superficie del materiale, e un solvente per distribuire uniformemente l'inchiostro sull'area scelta. A volte vengono aggiunti degli additivi per aumentare la durata dell'inchiostro.

Come suggerisce il nome, l'inchiostro a base d'acqua contiene leganti e solventi a base d'acqua.

Perché utilizzare l’inchiostro a base d’acqua

L'inchiostro a base d'acqua viene utilizzato per stampare direttamente sulla superficie del cartone, non su un foglio separato aggiunto successivamente. 

Questo lo rende estremamente leggero: l'inchiostro a base d’acqua non si nota al tatto, poiché viene perfettamente assorbito dalla superficie, senza mostrare alcun rilievo.

Inoltre non emette COV durante il processo di stampa e asciugatura, ed è quindi un inchiostro sicuro sia per i lavoratori che per l’ambiente.

Non contenendo additivi chimici, l’inchiostro a base d’acqua è economico e facile da produrre, e non necessita calore aggiuntivo per essere fissato, poiché si asciuga a temperatura ambiente (circa 18 gradi Celsius [1] ).

Dalla sua produzione, gli unici rifiuti residui sono le acque reflue (non contaminate) che possono essere scaricate direttamente nelle fognature e purificate in modo standard nelle strutture appropriate.

Alcune strutture hanno anche aree dedicate in cui l'acqua utilizzata per produrre l’inchiostro viene purificata per essere poi riutilizzata.

Perché non utilizzare l’inchiostro a base d’acqua

L'inchiostro a base d'acqua si asciuga naturalmente, per questo il processo richiede più tempo. Ciò potrebbe aumentare i tempi di consegna dell’ordine.

L'inchiostro a base d'acqua genera acque reflue che possono essere trattate negli impianti di depurazione comunali. Tuttavia, la quantità di acqua generata dalla produzione di questo inchiostro è maggiore di quella generata dalla produzione di inchiostro a base di solventi o petrolio.

Packhelp e l’inchiostro a base d’acqua

I prodotti Packhelp sono realizzati con inchiostro a base d'acqua quando possibile. Viene utilizzato un altro tipo di inchiostro solo nel caso in cui il design dell'imballaggio sia complesso o elaborato.

Ogni volta che viene utilizzata la tecnica di stampa flessografica, viene utilizzato l'inchiostro a base d'acqua.

Tutto l'inchiostro Packhelp a base d'acqua è conforme alla norma ISO 16758 [2] .

Domande Frequenti:

Se usi inchiostro a base d'acqua ma il prodotto è creato con materiali a base di petrolio, sarà più difficile riciclarlo, compostarlo o lasciare che si disintegri naturalmente. Se, d'altra parte, si utilizza l'inchiostro a base d'acqua per stampare su un prodotto compostabile o biodegradabile, non lascerà alcun residuo tossico dopo l’utilizzo.

Il nostro impegno per un packaging sostenibile

Insieme a Packhelp per un futuro più verde!

Scopri di più
eco property commitment Eco Properties Learn More Icon Eco Properties Learn More Shape Eco Properties Learn More Shape
Choose other country